Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

IL VETTORE DELLA VIOLENZA

Giugno 26 @ 4:00 pm - 6:00 pm

IL VETTORE DELLA VIOLENZA

Liberare la vittima e l’oppressore

con Ana Rhodes Castro

Il vettore della violenza si risveglia quando un’azione viene percepita come ingiustizia, sia che ci tocchi direttamente sia che tocchi persone attorno a noi. Quando abbiamo questa percezione di ingiustizia, c’è un IMPATTO e molti sentimenti come dolore, paura, rabbia, confusione, si risvegliano dentro di noi. Molte volte marginalizziamo questo impatto per funzionare e continuare con la nostra vita, così facendo iniziamo a interiorizzare la vittima e l’oppressore come modelli ripetitivi della nostra esperienza interiore e potenzialmente del nostro comportamento esteriore. Inizia un processo di dissociazione interiore.

Questo processo può essere attivato da un singolo individuo o collettivamente e il risultato può tradursi in una cieca ricerca di giustizia. Abbiamo sentito di aver perso la nostra sicurezza quando qualcuno o qualcosa ha invaso il nostro spazio senza permesso, opprimendo il nostro potere personale e la nostra libertà. Abbiamo bisogno di giustizia per riequilibrare gli usi impropri di rango e di potere a livello personale e sociale e per riparare i danni che sono stati arrecati. Ma spesso succede che cerchiamo giustizia da un’esperienza interiore e inconscia di oppressione e, senza accorgercene, ciò che vogliamo veramente è la vendetta. Liberarsi dall’oppressione interiore ed esteriore non è solo una responsabilità politica, sociale e comunitaria, è anche una profonda responsabilità psicologica e spirituale. Ci vuole molto coraggio e compassione per interrompere il ciclo della violenza. Dobbiamo recuperare la nostra meta-posizione per riuscire a notare l’impatto, rifletterci e comunicarlo. Recuperare la nostra sensibilità e percepire la nostra forza e il nostro potere è un atto radicale di libertà che ci aiuta a rimanere connessi con lo Spirito che ha sempre continuato a sopravvivere.

Dettagli

Data:
Giugno 26
Ora:
4:00 pm - 6:00 pm

Luogo

Zoom